Avete trovato un errore
nei contenuti?

MammBook

42 41

42° settimana di gravidanza

Questo è quello che viene chiamato un tempo record. Fino alla 42° settimana di gravidanza arrivano solo il 10% delle donne. E se voi siete tra loro, non allarmatevi.
In primo luogo la 42° settimana la gravidanza non è ancora considerata extra termine inoltre potrebbe essere che i calcoli sulla scadenza della gravidanza presentassero qualche errore.

Come si sente il bambino

Cresce. Nelle ultime settimane è cresciuto di un centimetro e potrebbe rinnovare il suo peso o addirittura prendere altri 500 g. Va bene, solo che il feto grande è leggermente più lento e non riuscirà facilmente adattraversare i canali del parto.

Continua l’ossificazione dello scheletro, il cranio diventa più duro, è ciò potrebbe influire sull’allungamento dei tempi definiti prodromici del parto ed in qualche caso addiritturail trauma del bambino alla nascita.

Il bambino ha delle unghie piuttosto  lunghe su tutte le dita cosiccome  i capelli. Ha gli occhi aperti, diventa di nuovo attivo.

Come si sente la madre

In questo termine per voi è obbligatorio il regolare controllo medico per evitare che la gravidanza presenti delle problematiche.

L’ecografia è in grado di esaminare in dettaglio le condizioni del feto, della placenta, del liquido amniotico,cosicchè al minimo sospetto di anomalia sarò possibile tempestivamente programmare un parto urgente.

Se state attendendo con ansia il momento del parto allora è consigliato fare lunghe camminate, rilassatevi con la musica soft, con la felicità immaginate il momento in cui, finalmente, abbraccerete il vostro bambino.

Per aiutare la natura

Ci sono vari e disponibili metodi di auto-stimolazione. E se voi siete determinate ad aiutare madre natura, fatelo.

Si può provare a premere sotto i diversi angoli in un punto localizzato a 4 cm sopra l’interno della caviglia. Numero e tempo della pressione - tre volte per 10-15 secondi, è desiderabile utilizzare il pollice e l'indice.

Clistere e olio di ricino sono adatti anche come aiutanti. Lo svuotamento e la riduzione del volume intestinale risulta essere un valido aiuto  per ammorbidire l'utero. Date via libera facendo l'amore e stimolando i capezzoli.

Il bambino sarà in buona salute

Il 95% dei bambini nati tra le 42 e 44 settimane di gravidanza, non hanno i problemi di salute. Ma, la gravidanza prolungata naturalmente, ha alcuni rischi. Dopo le 42 settimane di gravidanza, la placenta non solo invecchia, è già vecchia, peggiora l’alimentazione del bambino e può innescare lo sviluppo di ipossia.

A causa della mancanza di ossigeno il feto riflessivamente espelle il meconio nel liquido amniotico. Meconio ingerito con l'acqua, potrebbe mettere a repentaglio la possibilità della respirazione spontanea del bambino. Nella terminologia medica questo fenomeno è definito come la sindrome d’aspirazione di meconio e richiede ventilazione meccanica dei polmoni e la terapia antibiotica.

Ma tutto queste sono le conseguenze di una gravidanza prolungata. Voi siete solo alla 42° settimana di gravidanza. Prestate attenzione alle vostre condizioni. Ascoltare se stesse fornisce molte informazioni che sono già di per se una buona garanzia per avere un bimbo in buona salute e che nasca senza complicazioni.

In conclusione  vorremo dire: ricordate che la gravidanza non dura per sempre, e ora potete essere certe di essere giunte al traguardo. Ormai all’incontro con il vostro amato bimbo manca davvero pochissimo, qualche giorno o forse solo ore. Buona fortuna ed il migliore augurio perché il vostro parto sia fantastico!