Avete trovato un errore
nei contenuti?

MammBook

38 37 39

38° settimana di gravidanza

Potreste davvero a questo punto partorire da un momento ad all’altro cosi come potreste dover pazientare ancora un po’. E tutto questo - è normale. Se siete in attesa di una bimba allora è probabile che voglia nascere prima: di solito le femmine hanno più fretta.
Cercate di non rimanere da soli a lungo. Se non c'è nessuno vicino, tenete sempre il telefono con voi. Il parto alla 38° settimana di gravidanza è considerato come un parto veloce e che si manifesti con sintomi improvvisi.

Come si sente il bambino

Il peso del bambino ha già raggiunto 3 kg circa, l’altezza è fra i  48-50 cm. Si alimenta ancora attraverso la placenta. Sul corpo del bambino deve scomparire la peluria, si dovrebbe ridurre la quantità di vernice caseosa.

Nei bambini in questo periodo i testicoli scendono nello scroto. Alla 38° settimana di gravidanza il bambino si sente sempre più a disagio in utero perché è stretto quindi si avvertiranno meno le loro spinte. Ma i suoi movimenti diventano più coordinati, ed è quasi pronto per la vita al di fuori delle pareti dell'utero.

Normalmente il battito cardiaco del bambino è 120-160 battiti al minuto, con la testa il bambino preme energicamente contro il bacino: questa posizione dimostra che è pronto per nascere. 

Come si sente la madre

Ora, la placenta pesa 1-2 kg, e il suo diametro si aggira intorno ai 20 cm. L'utero viene allontanato dall'ombelico a 16-18 cm, l'altezza della sua posizione è al di sopra della sinfisi pubica di 36-38 cm.  Durante questo periodo si possono verificare gonfiori, insonnia oltre che comprarire contrazioni preparatorie.

Se non riuscite a dormire la notte  bevete un bicchiere di latte caldo e cercate di dormire sul lato sinistro; per diminuire il gonfiore delle gambe, provate a non stare a lungo seduti o stare in piedi, rinunciate a cibi salati, tenete i piedi un po’ sollevato. Se vi disturbano le contrazioni e voi non capite se sono false o vere, camminate per la stanza quando iniziano: se sono solo contrazioni preparatorie allora appena iniziate a muoversi passeranno.

Il vostro seno è diventato più pesante e richiede abiti realizzati con tessuti naturali. Ora è ottimale indossare reggiseni di cotone. Il vostro corpo si prepara per il parto, si verificano i cambiamenti ormonali, si allargano le ossa pelviche, si ammorbidiscono le cartilagini e legamenti.

Nella maggior parte dei casi è probabile che sappiate già se arriverà un maschio o una femmina. 

La 38° settimana di gravidanza: la pancia

La pancia della mamma ha raggiunto la dimensione massima. La pelle è tesa e periodicamente prude, questo può essere evitato mettendo ogni giorno la crema grassa per le smagliature, o l’olio di mandorle. Inoltre molte donne possono notare che alla 38° settimana di gravidanza la pancia può far male nella parte interiore in quanto l’ombelico è ormai sporgente e appare come una bolla. C'è solo un consiglio - non disperate, dopo il parto, tutto tornerà al suo stato precedente.

La seconda gravidanza

Se state affrontando la vostra seconda gravidanza preparatevi perchè il parto potrebbe improvvisamente. Dovete infatti sapere che il parto del secondo figlio normalmente è piu veloce, ed è quasi sempre un parto meno complesso.tuttavia potreste avvertire un dolore anche maggiore della prima esperienza.

Così, la 38° settimana di gravidanza – il secondo parto: il corpo della donna e già pronto per il parto e sa "che cosa fare". Ascoltate le vostre sensazioni e preparatevi per "l’inizio"!

La gravidanza – 38° settimana: la pancia si indurisce

Il corpo della madre è già pronto per far sì che il bambino che è dentro di lei a breve verrà alla luce. A 38° settimane potrebbe capitarvi che la pancia si indurisca improvvisamente, che compaiano delle perdite, che si presentino con cadenza regolare dolori lombari oppure alla schiena: sappiate che state entrando in travaglio. In alcuni questi sintomi  inizialmente non sono così diffusi, qualcuno invece soffre parecchio.

Se il vostro bambino è silenzioso

Al termine delle 38-39° settimane di gravidanza il bambino manifesta disagio perché come detto ormai vive in uno spazio troppo ridotto  per questo motivo passa molto tempo dormendo ma comunque nulla toglie che periodicamente la mamma debba avvertire i suoi movimenti.

Ascoltatelo, ascoltate voi stesse. Se il bambino troppo lungo non si muove, contattate il medico, immediatamente fate esami.

"Sindrome del nido"

Alla 38° settimana di gravidanza le mamme si sentono forti data anche l’ansia e l’emozione di incontrare il loro bambino che si avvicina. In molte inizieranno a preparare facendo grandi lavori domestici. Sentono di poter fare qualsiasi cosa. Questa sensazione di grande forza è dovuta al rilascio di ossitocina tipica dei giorni antecedenti al parto.

Se avete intenzione di ripulire per far brillare il vostro "nido", potete concedervi questo capriccio. Ma attenzione a non strafare e non mettere a repentaglio la salute tua e del tuo bambino. 

La gravidanza 38° settimane - i prodromi del parto

Sono passati molti mesi di attesa. Il corpo è già abbastanza pronto a partorire. Il corpo lentamente comincia a dare i segnali che indicano il parto imminente. Normalmente i segnali del parto sono molto simili.

La gravidanza 38° settimane - i prodromi del parto:

- abbassamento dell’addome

- un senso di oppressione

- l’indurimento temporaneo della superficie dell'addome

- aumento della tonicità uterina

- le perdite

- una lieve riduzione del peso.

Il parto alla 38° settimana di gravidanza

Questo periodo è adatto per il parto normale. Se avete programmato il taglio cesareo, è ora di andare in ospedale. Il medico può fissare la data per l'operazione.

Siate ottimiste e sicure che il parto alla 38° settimana di gravidanza passerà facile e senza complicazioni. E il bambino e la madre sono preparati per questo! Non fatevi prendere dal panico! Raccogliete i vostri pensieri, rilassatevi e pensate positivo!