Avete trovato un errore
nei contenuti?

MammBook

33 32 34

33° settimana di gravidanza

È arrivata la 33° settimana di gravidanza. L’anemia della madre è passata, il bambino è cresciuto di un altro centimetro. Il grembo materno per lui sta diventando sempre più stretto.
Il bambino sogna. Questo può essere determinato dal fatto che le madri in questo periodo della gravidanza incominciano a immaginare il loro futuro.

33° settimane di gravidanza — il peso del bambino

Fra la 33° e 34° settimana di gravidanza il bambino ha raggiunto i 42/44 centimetri di altezza. In una gravidanza fisiologica il bimbo dovrebbe aver raggiunto i 2 kg di peso Durante il giorno dorme molto ed ha acquisito la capacità di spostare le pupille.

Il cuore continua a perfezionarsi anche se tra gli atri è presente un piccolo foro che però è completamente da ritenersi normale infatti al primo respiro fuori dal grembo materno questo foro si chiuderà.

Sulla lingua si formano le papille gustative. Il vostro bambino è già perfettamente in grado di distinguere il dolce da acido.

33° settimane di gravidanza — i movimenti

I sistemi endocrino, nervoso e immunitario si trova nella fase finale della loro formazione. Diventano più proporzionati gli organi interni nel corpo. Il bambino continua il processo di accumulo di grasso sottocutaneo, il viso diventa meno rugoso, "crescono" le guance. Ma il grasso ancora non è ancora sufficiente per sopravvivere nella vita extra uterina infattii bambini che nascono prematuri intorno a questa settimana non riescono a trattenere il caldo corporeo infatti necessitano di terapia in incubatrice e di essere costantemente scaldati com mezzi fisici.

Quando la gravidanza è di 33° settimane - i movimenti fetali nel grembo materno diventano meno energici. Il bambino in questo momento ha molto bisogno di crescere trattiene infatti gran parte dei nutrienti dalla mamma infatti il suo peso aumenta rapidamente.

Come abbiamo detto per lui ora muoversi è molto difficile. Lo spazio ora è troppo ridotto per permettergli di rotolare. Ormai sono lontani i tempi in cui il bambino si girava facilmente e agitava velocemente gambe e braccia. Ora la sua grandezza e la grande  quantità di liquido amniotico occupano troppo spazio quindi il bimbo non ha spazio per muoversi ed ogni movimento è sempre più limitato.

Il grande conoscitore

Non è nemmeno ancora nato, e lo sviluppo di abilità cognitiveèiniziata e sta continuando. Le cellule nervose del cervello sono attive nel processo di accoppiamento.

In questo periodo di gestazione la formazione dei centri nervosi responsabili dei più importanti processi vitali è in piena attività. Dovete immaginare che  il database del vostro bambino sia  un centro molto complesso dove tantissime informazioni devono coordinarsi: pensate a quando il vostro bimbo daràcalci correrà salterà e vi parràcentinaia di domande al giorno

La maggioranza degli organi sono ormai efficienti. Le pareti dei vasi diventano più spesse aumentano il loro tono, la formazione  degli alveoli polmonari è in fase di ultimazione i reni filtrano il sangue, separano i rifiuti, il cervello è completamente formato.

I polpastrelli delle dita delle mani dei piedi hanno ormai il disegno dell'impronta formata

Come si sente la madre

L'utero continua a spostarsi verso lalto a questo punto è già salito di 13 cm dall'ombelico e a 33 cm dalla sinfisi pubica. Avrete assunto 9,9 a 12,6 kg di peso. Il numero di globuli rossi inizia a tornare in linea con i parametri del plasma; l'anemia si è risolta. Ma c'è un altro problema: la minzione frequente. Lutero allargato preme sugli organi vicini, opprime la vescica obbligando la futura mamma ad alzarsi anche 5- 6 volte per notte per orinare.

Alla settimana 33° liquido amniotico raggiungere la quantità desiderata ottimale fino al parto. 

Sintomatologia

Elenchiamo quali potrebbero essere i possibili sintomi che potreste avvertire in queste settimane: costipazione, senso di nausea, gengive sanguinanti, orecchie chiuse, mal di testa, mal di schiena, vene varicose, crampi degli arti, perdite di colostro.

Sottolineiamo potreste avvertire questi sintomi ma non è obbligatorio che si manifestino.

Lievi spinte da dentro possono significare che il bambino ha il singhiozzo. Un processo naturale che non dovrebbe preoccuparvi.

Sangue e latte

Alla 33° settimana di gravidanza nel corpo della donna c’è un litro di sangue in più rispetto allo stato normale. Vale a dire: il sistema sanguigno in questo periodo èobbligato a "pompare" 5- 5,5 litri.

Il corpo della madre è attivamente coinvolto nella preparazione del parto e allallattamento: gli ormoni della placenta iniziano a contribuire fortemente allo sviluppo del latte.

Il medico controlla con attenzione lo stato del cordone ombelicale e la placenta il tempo che vi separa dal parto ormai èpoco. 

Tre colazioni, tre pranzi

È necessario pianificare la vostra dieta in modo da evitare leccesso di cibo e suoi effetti cattivi per far sì che le vostre colazioni-pranzi, siano divertenti e soddisfacenti, se cosìsi puòdire al riguardo del cibo.

Molte donne incinte sulla base della loro esperienza confermano che sia meglio spezzare il pasto principale il due o tre spuntini;  mi capiterà così di trovarvi a mangiare anche cinque o sei volte al giorno piccole razioni di cibo: questo vi permetterà di non avvertire la fame E di non appesantire eccessivamente lo stomaco.

Una corretta alimentazione uno stato d'animo predisposto, tante informazioni raccolte su riviste specializzate vi porteranno al parto cariche di predisposizione all'accoglienza che è un fattore tipico di una madre ed è una caratteristica che non vi abbandonerà più.