Avete trovato un errore
nei contenuti?

MammBook

10 9 11

10° settimana di gravidanza

La 10° settimana di gravidanza completa uno dei periodi più complessi e critichi della gravidanza. Proprio nelle prime 8-10 settimane tutti i fattori che influenzano negativamente come lo stress possono essere considerati un pericolo per la gravidanza; comprese le malattie della madre (incluso OCR), e la somministrazioni di vari farmaci. Tutto questo può influire negativamente sul processo di fondazione e formazione degli organi interni del bambino. Ora che le prime nove settimane di gravidanza sono finite, dovete sapere che gli organi del feto sono ormai tutti abbozzati ed hanno cominciato il loro ulteriore sviluppo e miglioramento. Inoltre, entro tale data la placenta è già completamente formata. Proprio la placenta è responsabile di tutti i processi metabolici ed ha funzione di prevenzione delle sostanze nocive che possono danneggiare il feto. Ciò significa che il periodo critico dello sviluppo è già stato superato. Ma non bisogna rilassarsi, davanti ci sono ancora circa 30 settimane di gravidanza che possono presentare un sacco di sorprese, sia piacevole che non.

Le sensazioni alla 10° settimana di gravidanza

Alla decima settimana di gravidanza, è possibile che vi continuano tormentare gli attacchi di nausea. Questo fenomeno sgradevole potrebbe persino leggermente aumentare, quindi la futura madre deve essere paziente e cercare di seguire le raccomandazioni del medico per cercare di avere qualche beneficio.

Alla nausea e il vomito potrebbe aggiungersi anche il bruciore dello stomaco. Questo avviene perché i muscoli che separano l'esofago dallo stomaco sono ridotti, consentendo così il suo contenuto a sollevarsi nell'esofago. Allo stesso tempo l'acido dello stomaco comincia a irritare la mucosa sensibile dell'esofago, la donna allora avvertirà una sensazione di bruciore al petto, e in alcuni casi, di dolore. Pertanto, le donne incinte a volte hanno il mal di stomaco alla 10° settimana di gravidanza; potrebbero sopraggiungere anche coliche localizzate sopra l'ombelico, nella zona dello stomaco. Tutti questi sintomi spiacevoli possono tormentare la donna incinta fino all'inizio del travaglio. In aggiunta lo stimolo della minzione sarà più frequente. Questo è dovuto alla pressione che fa l’utero aumentato di dimensioni sulla vescica. In alcuni casi, allo frequente stimolo ad urinare può aggiungersi anche l’incontinenza, soprattutto quando si tossisce, ride o starnutisce. Questo fenomeno è più caratteristico per le gravidanze multiple oppure in settimane più avanzate ma potrebbe capitarvi anche ora.

Che cosa accade alla 10° settimana di gravidanza

In questo periodo l'utero è in graduale aumento. Ora è leggermente sopra l'osso pubico. Si può notare che i vostri pantaloni preferiti sui fianchi stringano un po’. Se in precedenza avete avuto la pancia piatta ora guardandovi allo sarà possibile notare qualche arrotondamento nella parte inferiore. Tuttavia, i vicini ancora non potranno notare questi minimi cambiamenti.

In questo periodo la donna può notare la comparsa di pigmentazione della pelle. È anche notevolmente migliorata la crescita dei capelli, è possibile vedere "peluria" sulla pancia, e, eventualmente, sul petto e sul viso. Tuttavia, non bisogna avere la paura di questo fatto. Tutto questo infatti è il frutto del cambiamento dell’assetto ormonale della madre. Dopo la nascita, tutti questi segni scompariranno entro i primi due - quattro mesi.

Il bambino alla decima settimana

La decima settimana di gravidanza ostetrica corrisponde all’ottava settimana di gestazione. Il bambino continua il suo sviluppo attivo. La struttura dello scheletro del bambino, che in precedenza era composta da cartilagine morbida e fragile ora inizia la sua trasformazione in un tessuto osseo solido. Ciò significa che il calcio nell'organismo della donna incinta diventa l’elemento indispensabile ed a causa della nuova ed aumentata necessità, il suo apporto potrebbe diventare insufficiente.

Il viso del bambino

Già formati il viso e la mascella inferiore dell'embrione, i muscoli facciali appena cominciano a svilupparsi. In questa fase inizia il processo attivo di formazione del labbro superiore. Il naso del feto è coperto da uno strato di muco denso, non è ancora pienamente sviluppato, ma appaiano i recettori olfattivi.

Lo sviluppo generale

Inizia a formarsi il tessuto muscolare della cavità orale. La lingua del bambino si copre con le papille gustative. Poco a poco si sviluppano i muscoli masticatori. Si formanoi i muscoli del collo e della gola.

Lo stomaco del feto si muove verso il basso nell’addome e prende il suo posto. Ora attivamente crescerà e si trasformerà preparandosi ben presto a funzionare. Inizia il processo di formazione delle terminazioni nervose.

Il cuore fetale batte a una velocità incredibile, circa di 160-170 battiti al minuto. Il vostro bambino continua a crescere. La dimensione del feto alla 10° settimana di gravidanza raggiunge 28-33 mm. Allo stesso tempo più di metà dell'intera lunghezza del suo piccolo corpo è  occupato  dalla testa. Il  Peso dell’embrione si aggira intorno a 3 - 4 grammi.

La raccomandazione

La madre deve riguardarsi molto: eviterà stress nervoso e l’eccessiva stanchezza. Durante questo periodo bisogna  riposare il più possibile ed accumulare le forze; bisogna ricordare che si è solo all’inizio del cammino.